Dare fastidio
Le Cronache del Bradipo

Dare fastidio

Non sono fatta per dare fastidio.

O meglio nel tempo ho imparato a non dare fastidio.

Me lo sono imposta, così bene che adesso faccio una fatica enorme a dare fastidio.

Ed è un grosso problema, perché in questo momento è necessario dare fastidio. Anzi è vitale!

Dire apertamente quello che non va bene adesso e quello che non andava bene prima, senza sentirsi in colpa di poter ferire qualcuno nel farlo.

Perché se è vero che le persone prima non avevano gli strumenti per capire e per sapere, è altrettanto vero che nemmeno tu li avevi e che per questo ti sei troppo spesso sentitə solə contro il mondo. E nessun bambinə dovrebbe sentirsi così solə mai.

E quindi adesso si fa fatica, ci si prova a dare fastidio nelle cose piccole per allenarsi a dare fastidio in quelle grandi. Per riuscirci, si spera, sempre meglio.

Per essere chi sei senza chiedere il permesso, senza più la paura di essere un fastidio.

(Se vi chiedete cosa siano quelle strane e capovolte: sono delle schwa. Si possono usare al posto degli asterischi quando ci si vuole rivolgere tutti i generi. E in questo caso, mi sembrava importante rivolgermi a tuttə)

Ti è piaciuto il post? Vuoi rimanere sempre aggiornato? Iscriviti alla Newsletter o lascia un like alla mia pagina FacebookSiamo anche su YouTubeInstagram e Twitter

Scritto da Tiziana - Dicembre 8, 2020 - 1114 Views

Nessun Commento

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *