Ansia sociale
Vita da Bradipo

Ansia sociale

Come mi sento?
Ok…


… vedo tutto al rallentatore, con colori ovattati
Sono tutti distanti rumorosi e incredibilmente fanno tutti gruppo e io sto fuori.
Ho mal di testa non riesco a ragionare.
Sento il sangue che mi pulsa nelle orecchie a intermittenza e sto suono:

“riup riup”

“tutto è una copia, di una copia, di una copia”

Lo vedo lampeggiare con gli occhi.
Sento il bisogno di rintanarmi in un posto buio e silenzioso, ma tra un po’ devo andare a prendere i bambini e già mi sento impazzire.
Non riesco a parlare e nemmeno a dire come mi sento, anche se mi è chiaro che mi sento di merda.

tapineria


Ma non per tapineria o altro, solo perché ho di fatto queste sensazioni e l’unica cosa che mi fa sentire al sicuro, è stare da sola e in silenzio.


Ho paura, mi sta venendo l’ansia.
Li vedo tutti in gruppo, mi sento esclusa.
Come si fa ad inserirsi?

È come trovarsi davanti a vecchie dinamiche che mi terrorizzano.
Sento di essere al sicuro solo se sto lontana.
Mi manderei da sola a quel paese, mi odio quando sto così!
Non pensavo che certi episodi del passato avessero ancora questo potere.
Non pensavo.
Cercavo appartenenza, perché non volevo sentirmi più sola. 
Ma adesso siete voi che mi fate sentire sola.
L’appartenenza non esiste.
Dobbiamo stare bene con noi stessi.


È una sensazione di sollievo, non mi sento più sola quando sono sola.


Non riesco più a sopportare questa sensazione.
Da sola non la provo.
Ecco perché il sollievo.

Ti è piaciuto il post? Vuoi rimanere sempre aggiornato? Iscriviti alla Newsletter o lascia un like alla mia pagina Facebook

Scritto da Tiziana - Luglio 16, 2019 - 1130 Views

Nessun Commento

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *