Il contatto fisico
Vita da Bradipo

Il contatto fisico

Gli abbracci e il contatto fisico sono ok, ma:

1. Se devi abbracciarmi e non me lo aspetto, avvisami. Se stiamo in una situazione in cui posso aspettarmelo (es. ci stiamo salutando), vai tranquillo. Piccoli movimenti ondulatori sono graditi.
2. Le costole e le vertebre mi servono tutte (almeno ancora per qualche anno)
3. Se mi prendi le braccia nell’abbraccio, non è più un abbraccio, ma la presa di un boa constrictor.
4. Se non ci conosciamo abbastanza, stammi almeno ad un metro dalla faccia. Se comincio ad allontanarmi non inseguirmi, potremmo fare chilometri.
5. Se non ti guardo negli occhi vuol dire che sono a disagio, non pensare di richiamare la mia attenzione tamburellandomi su una spalla o scuotendomi. Non solo ti guarderò ancora meno, ma comincerò a non seguire più quello che mi stai dicendo (si posso ascoltarti anche se non ti guardo).
6. Ogni abbraccio dovrebbe avere una durata massima. Non so quale sia, ma se uno dei due comincia a divincolarsi, ricordarsi di mollare la presa.
7. Si può abbracciare anche in altri modi (non è facile da spiegare). Per me sono gli abbracci migliori.

Bradipi in Antartide

Ti è piaciuto il post? Vuoi rimanere sempre aggiornato? Iscriviti alla Newsletter o lascia un like alla mia pagina Facebook

Scritto da Tiziana - 30 Dicembre, 2019 - 78 Views

Nessun Commento

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *