Quali sono le tue zone erogene? Il cervello!
Le Cronache del Bradipo

Quali sono le tue zone erogene? Il cervello!

Imparare un nuovo programma di grafica, sedermi davanti alla tastiera del pc a scrivere, un foglio bianco, una tecnica nuova che non ho mai sperimentato, la musica, un tutorial, un video da montare o da pensare, un pacco pieno di libri tanto attesi… è afrodisiaco.

Tutto questo (assieme alla “scemità”), mi ha sostenuta innumerevoli volte nei momenti duri, tirandomi fuori dal pozzo scuro che mi inghiotte ciclicamente.

Vengono chiamati: Interessi Assorbenti per l’intensità, vista spesso come ossessiva, con cui vengono coltivati.

Ma non è ossessione, non li definirei nemmeno hobby o passatempi.

Diciamo che l’eccitazione che molti provano per una serata in discoteca, io la provo per tutto quello che ho elencato sopra.

È il mio personale rave party.

Bradipi in Antartide
[descrizione immagine: “la pupilla può espandersi del 55% quando vedi qualcosa che ami. Due immagini della pupilla umana. In alto quella con la pupilla stretta. In basso la pupilla si dilata osservando le icone di alcuni programmi di grafica (photoshop, illustrator, premiere, animate)]

P.S.: ho messo quei quattro loghi, ma avrei potuto mettere tanto altro. Voi metteteci quello che più amate e che vi salva

Ti è piaciuto il post? Vuoi rimanere sempre aggiornato? Iscriviti alla Newsletter o lascia un like alla mia pagina Facebook

Scritto da Tiziana - 30 Aprile, 2020 - 146 Views

Nessun Commento

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *